Press & News

mastoplastica additiva

Mastoplastica additiva: l’importanza dell’analisi preliminare

By: | Tags: | Comments: 0 | novembre 8th, 2017

La mastoplastica additiva è un intervento delicato che necessita di un’accurata analisi prima di venire svolto. L’analisi preventiva è importante per decidere il tipo di intervento da svolgere ed informare correttamente la paziente rispetto ai risultati ottenibili. In questo modo si evita la dissonanza tra le aspettative delle pazienti e i raggiungimenti finali ottenuti nel rispetto del mantenimento di un’armonia delle proporzioni corporee.

Per questo motivo, il Dottor Cicogna, durante la fase preparatoria, si serve di un’ analisi precisa ed accurata che permette di misurare in maniera puntuale quale sia la taglia più adatta alla paziente. L’analisi prevede la rilevazione di vari parametri quali altezza, peso, torace, distanza del capezzolo dal giugolo o clavicola. Si va a misurare, inoltre, lo spessore del tessuto mammario per verificare che esso sia in grado di nascondere le protesi una volta impiantate. I dati raccolti vengono poi elaborati tramite un algoritmo matematico che permette di misurare in maniera precisa quale sia la taglia più adatta al corpo della paziente in esame.

L’analisi preventiva permette di evitare a priori disagi come pieghe, assottigliamenti, aderenze, atrofie, ptosi e protuberanze. Viene inoltre determinato il posizionamento ottimale della protesi rispetto alla cassa toracica, oltre a venir individuato il punto in cui sia ottimale effettuare l’incisione, in modo da prevenire infezioni o danni al sistema neuro vascolare.

L’analisi preliminare viene eseguita su ogni paziente, pertanto permette di trovare una soluzione che rispetti le tipicità e che si adegui alle proprie caratteristiche corporee, permettendo in questo modo la garanzia di risultati armonici e durevoli nel tempo.

Stai pensando di sottoporti ad un intervento di mastoplastica addittiva? Prenota la tua prima visita!

Leave a Reply