Press & News

liposuzione eliminazione grasso

Come si svolge un intervento di liposuzione?

By: | Tags: | Comments: 0 | dicembre 22nd, 2017

Spesso riceviamo la richiesta di avere maggiori informazioni relativamente alla liposuzione. Prima di sottoporsi a questo intervento, i nostri pazienti desiderano sapere nel dettaglio come si svolgerà. Cerchiamo di fare chiarezza in questo articolo dove illustreremo le 4 fasi che compongono l’operazione di rimodernamento del corpo e di rimozione dello strato adiposo.

1. Studio della figura del paziente

L’intervento di liposuzione inizia fuori dalla sala operatoria, durante la prima visita. In primis, si analizza l’idoneità del paziente a sottoporsi all’intervento e successivamente, in caso affermativo, procediamo ad analizzare la figura frontale e posteriore. Delineiamo in seguito l’area dove intervenire segnando le zone con un pennarello dove sono localizzati i cuscinetti.

2. Anestesia e infiltrazione

Il primo step vero e proprio dell’intervento prevede l’anestetizzazione dell’area da trattare mediante la così detta soluzione di Klein, ovvero una soluzione di adrenalina e lidocaina. successivamente vengono inserite delle piccole incisioni di 3/4 millimetri. Queste incisioni vengono effettuate in concomitanza con le pieghe naturali del corpo, in modo che siano pressoché invisibili.

3. Aspirazione

Nel momento in cui la zona da trattare diventa soda e bianca, significa che si è raggiunto il livello di vasocostrizione necessario per ridurre l’insorgere di ematomi. Successivamente si entra nel cuore dell’operazione. Vengono inserite delle sottili cannule collegate ad un aspiratore in grado di assorbire le adiposità, lasciandone solo alcune indispensabili per il sostegno dei tessuti.

Le recenti tecnologie utilizzano la liposuzione ultrasonica, la quale può aspirare solamente il tessuto adiposo in eccesso, risparmiando le circostanti strutture vascolari e nervose. In questo modo, abbiamo la riduzione dell’effetto “buccia d’arancia” grazie ad una diminuzione degli ematomi e una maggiore aspirazione di grasso oltre a mantenere un tessuto migliore.

4. Sutura

Una volta concluso l’intervento, si passa alla suturazione con dei semplici punti laddove si trovano i fori di entrata delle cannule e viene applicata una guaina compressiva. Questa andrà indossata per

almeno 7 giorni e favorisce il drenaggio dell’edema post intervento, oltre che a migliorare il suo risultato facendo aderire la pelle al nuovo volume.

Alcune note a proposito del post intervento.

Pur essendo un’operazione totalmente sicura, normalmente si avvertono fastidi e lievi dolori durante la settimana che segue l’intervento. Per questo si consiglia di usare sempre una guaina elastica contenitiva per alcune settimane. Il tempo di recupero dipende dal volume di grasso eliminato e dalle aree trattate, quindi si va da 1 ad un massimo di 3 mesi dall’intervento.

Volete saperne di più? Contattaci

Leave a Reply